pep.zone
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Text page


fairydark.pep.zone

SETTE





RAPPORTO SUL SATANISMO IN ITALIA - AGGIORNATO FEBBRAIO 2008

PREMESSA
Per la prima volta in Italia viene pubblicato il numero delle sètte sataniche operanti in ogni regione (in ordine alfabetico). E' il frutto di un lavoro lungo - legato alle "denunce" pervenute a Telefono Antiplagio dal 1994 ad oggi - che non può non tener conto dell'anonimato e della paura di chi ha fatto le segnalazioni. I dati pertanto, che considerano setta anche un singolo satanista e/o un gruppo virtuale, devono essere presi con beneficio d'inventario. Il numero totale è di oltre 500 sètte: nord 236, centro 122, sud 92, isole 58.

ABRUZZO: 3
BASILICATA: 4
CALABRIA: 15
CAMPANIA: 38
EMILIA ROMAGNA: 38
FRIULI VENEZIA GIULIA: 5
LAZIO: 50
LIGURIA: 24
LOMBARDIA: 65
MARCHE: 22
MOLISE: 2
PIEMONTE: 54
PUGLIA: 33
SARDEGNA: 13
SICILIA: 45
TOSCANA: 37
TRENTINO ALTO ADIGE: 3
UMBRIA: 10
VALLE D'AOSTA: 2
VENETO: 35

IN EVIDENZA
Riteniamo importante segnalarvi il capitolo dedicato alle sostanze (naturali e psicoattive) usate dai capigruppo per sottomettere gli adepti.

DEFINIZIONE DI SETTA
Setta vuol dire separazione o seguito. Ha una duplice valenza: positiva quando ci riferiamo ad una comunita' di persone che seguono una stessa dottrina od opinione politica o religiosa, diversa da quella della maggioranza; negativa se tende ad allontanare l'adepto dalla sua vita originaria, dalla societa’, dai suoi affetti, per motivi sessuali ed economici, e fare leva sulla sua debolezza e suggestione, strumentalizzandole; oppure quando mette in atto metodologie che trasformano il soggetto in una persona dipendente totalmente dal gruppo, a prescindere dalla pseudo-dottrina impartita: si tratta di tecniche di condizionamento pesanti che debilitano l'individuo, abolendo la sua coscienza critica e trasformandolo in una pecora (gergo delle sètte).

DEFINIZIONE DI SATANISMO
Dottrina che elabora una serie di azioni rituali che hanno per oggetto l'adorazione della componente negativa della teologia giudaicocristiana (quando non e’ uno scimmiottamento), ma il cui fine e’ la ribellione totale all’etica, alla morale naturale e all'ecosistema. Il satanismo ha un flusso privilegiato con la magia nera e gli interscambi sono frequentissimi. Nel satanismo attuale sono confluite correnti transculturali e rituali come lo yu-yu africano e le sue derivazioni afro-brasiliane che hanno peggiorato le tecniche rituali, come il woodoo, la santeria e la neo-stregoneria, fondata in Inghilterra da Richard Gartner. La derivazione satanica e’ anche impostata sugli scritti delle sètte piu’ antiche e dei loro nomi di riferimento: Boullan, Crowley, Wilson, Russel, Huysman, Ducas, Taxil, Barton, Aquino, Philips Lovercraft, Goethia, R.G. Pascal. Il satanismo non e’ la tipologia piu’ pericolosa, ma le sue tecniche sono molto piu’ pesanti e distruttive perche’ vengono usate per far emergere i lati impulsivi ed incontrollati del soggetto; per esempio, l'uccidere per uccidere.

DIFFERENZA TRA SATANISMO E DEMONISMO
Il satanismo e’ una dottrina con seguaci, adepti ecc. Il demonismo, invece, e’ vedere il demonio ovunque, in tutto cio’ che accade, in ogni cosa che facciamo, dentro le persone ecc.: atteggiamento quest’ultimo presente anche in molte realta’ cattoliche. Il demonismo, quindi, e’ una deresponsabilizzazione dell’individuo, in quanto ogni azione viene attribuita al maligno: praticamente e’ la negazione del libero arbitrio.

SEGNALAZIONI GIUNTE A TELEFONO ANTIPLAGIO IN 13 ANNI: oltre 1.500.
Il 95% delle segnalazioni e’ anonimo.

SOLO UNA VITTIMA SU 100 SPORGE DENUNCIA - Eta’ media dei cittadini coinvolti: 35 anni - Distinzione per sesso: donne 51%, uomini 49% - Titolo di studio: 32% lic. elementare, 33% lic. media, 35% diploma e/o laurea.
Situazioni che spingono a diventare satanisti: prevalenza dell’avere sull’essere (voler ottenere risultati materiali), solitudine, noia, curiosita’, gusto del proibito e dell’ignoto, stato di necessita’ (per es. depressione), ignoranza, eccessivo spazio che i ‘media’ concedono ai satanisti e alle loro vittime (il fondatore di un gruppo satanico italiano ha visto aumentare considerevolmente il numero degli adepti dopo aver partecipato piu’ volte al Costanzo Show).

MINORI attratti da satanismo, stregoneria e occultismo o vittime di abusi o lettori di pubblicazioni e siti internet del settore, 33 su 100: tra 6 e 10 anni, 3% - tra 11 e 14, 9% - tra 15 e 17, 21% (dati Telefono Arcobaleno).

NOVITA’: COME TENERE LEGATA LA VITTIMA - Ultimamente e’ di moda creare il rapporto diretto dell’adepto con il demonio o con un parente defunto. Avviene tramite sms, cioe’ la vittima, dopo aver subito tecniche di condizionamento e controllo mentale, riceve messaggi anonimi al cellulare, firmati dalla persona cara o dal demone. I capigruppo, veri autori degli sms, tengono cosi’ i seguaci piu’ vincolati.

GRUPPI SATANICI IN ITALIA
Il rapporto del Ministero dell'Interno del febbraio 1998 ha individuato in Italia una decina di gruppi satanico-luciferiani, per un totale di 200 adepti. Il dato pero’ e’ abbondantemente sottostimato, a causa della carenza informativa: il fenomeno emerge solo in occasione di scoperte di gruppi o di qualche pentito (fenomeno raro). Per dare un’idea piu’ precisa sui numeri, qualche hanno fa, vicino a Roma, presso la cascina di un satanista, furono trovati 50 kg. di droga e un floppy disk con i nomi di 500 adepti.
Il totale, in realta’, varia da 2.000 a 3.000 seguaci, e il numero e’ in crescita, soprattutto tra i giovanissimi.

Gruppi segnalati e/o individuati in Italia: 1)Astrum Argentium; 2) Figli del demonio; 3) Derivazioni Sataniste del'OTO (Ordo Templis Orientis); 4) 666 Realtà satanica (Conte Ofiel alias Filippo Scerba); 5) Loggia Agape (poi Gruppo prometeo Milano, Fogagnolo); 6) Bambini di Satana (Bologna, in tutta Italia); Impero Luciferino; 7) Adoratori di Yakon (Bologna); 8) Bestie di Satana; 9) Corte di Satana (Satan court - LaSpezia, Milano); 10) Gruppo di Abramelin (Lombardia); 11) Seguaci di Astaroth; 12) Streghe di Lilith (Lombardia); 13) AATS (Piemonte), scoperti dai carabinieri, anche se rimangono delle tracce; 14) Gruppo del Rosario (Amantea), ancora con qualche seguace in naftalina; 15) Gruppo di Acilia (Roma); 16) Burgum;17) Cenacolo 33; 18) Telsen Tao (Pordenone); 19) gruppi satanici di Trieste; 30\31) Chiesa di Satana di Torino (sono due ben distinte); 32) Cerchio magico; 33) OID Dio al contrario, di Torino ( in tutta Italia-ora agenzia ); 34) Santuario razionalista; 35) Gruppo cercatori di lucifero;36) Urgandisti (Vercelli); 37) Confraternita Luciferiana; 38) Eletti di Satana; 39) Figli del Demonio; 40) Figli di Astaroth; 41) Orgasmo Nero; 42) Gruppo del Vaticano; 43) Setta del Laterano;44) Chiesa Nera Luciferiana ( il fondatore è deceduto, ma il gruppo sopravvive a Roma e nel Lazio); 45) Angeli di Sodoma (Pescara); 46) la Rosa rossa (Firenze, derivazione brasiliana antica); 47) Los Montos (distorsione di Mantos, divinità infernale etrusca); 48) Luciferismo Crowleiano; 49) Gruppo di Thelema; 50) Figli di Samael (angelo della morte o droga); 51) Inox; 52) Troth; 53) Rosse di Astarte; 54) Le due Rose (Firenze, loggia deviata o spuria); 55) Cavalieri del Circolo Nero; 56) Sacro Cerchio Alba Dorata; 57) Bambini del Sacro Impero luciferiano; 58) Triangolo nero Salerno.

Gruppi stranieri presenti anche in Italia: 1) Chiesa di Satana; 2) Ordine dei nove Angeli (Inghilterra); 3) La rosa blu (Germania dell’est); 4) Ordine del lupo mannaro; 5) Chiesa Lucifer G. di Nasha (Colonia); 6) Illuminati di Tanathos (in tutta Europa); 7) Illuminati di Baviera; 8) Ordine nero universale; 9) Gruppo del serpente piumato (America latina, brasiliani ) diffuso in italia; 10) Gruppo del pavone (medio oriente - Italia); 11) Servi del demonio o Adoratori del diavolo, provengono da Sheik-Adi (Mosul) e sono approdati in Italia con i gruppi curdi, fortemente in declino, ma segreti ed impenetrabili; 12) Chiesa della guerra (dopo la guerra del golfo); 13) Gruppo P (Usa) Ordine del Trapezoide; 14) Gruppo del fuoco dell'inferno (Hollywood); 15) Tempio di Set, Chiesa della liberazione satanica (Connecticut); 16) Chiesa del giudizio finale-Abraxas (Belgio); 17) Gruppo di Urano o Alliance Kripten (Belgio e Francia); 18) Chiesa dell’eutanasia; 19) La Fellowship of Isis (FOI),) fondata nel 1976 da Olivia Durdin-Robertson, Castello di Clonegal, in Irlanda; 20) la Wicca, in una direzione “dianica” o femminista; 21) la Loggia Golden Shaman di Milano, che si definisce “Movimento Spirituale Creativo per il Benessere nella Comunità Globale”, fondata e presieduta dal ministro di culto Athos Ubaldi.

- Nel nostro Paese sono presenti anche altri gruppi; però le notizie che li riguardano, in parte sono certe, in parte provengono da persone psicopatiche e tossicodipendenti che non forniscono dati precisi; sebbene talvolta, in seguito alle loro confessioni, subiscano incidenti inspiegabili (ciò avvalorerebbe la loro appartenenza).
Per quanto riguarda i gruppi virtuali od anomici o microgruppi (senza nome e conoscenze superficiali, magari molto ridotte), secondo una stima contenuta nel disegno di legge n.3770 ( 11 marzo 2003), si sarebbe passati da 114 club satanisti, nel 1999, a 322 nel 2000. Oggi sarebbero almeno 500, sempre in continua rielaborazione, sostituzione e frammentazione, ma possono essere opera anche di una sola persona. Hanno in comune le pratiche spiritiche, i rituali più o meno anche "off limits" ispirati dalla cultura del capo e dalle sue rielaborazioni e il ritorno all'adorazione del demonio (Satana) della tradizione biblica, con le torture e le iniziazioni a volte criminali.

- Ovviamente occorre fare una distinzione tra gruppi ufficiali e gruppi selvaggi che si creano anche occasionalmente e per brevi periodi. Alla prima categoria fanno riferimento le grandi organizzazioni, dotate di una struttura interna e forti di un certo numero di adepti, solitamente vip, ma non meno pericolose per rituali e punizioni nei confronti di coloro che vorrebbero andare via. Della seconda categoria fanno parte piccoli e medi gruppi, sparsi sul territorio, che si caratterizzano per una tipologia di adepti prevalentemente adolescenti o tossicodipendenti o adulti in cerca di forti emozioni. In questo caso non e' riscontrabile una struttura stabile e gerarchicamente organizzata. Tutte queste congreghe sono soggette a frammentazioni in altri gruppi, riunioni estemporanee e ri-frammentazioni, in base alle aspirazioni dei capi a comandare o imporre tecniche particolari: tra costoro vi sono elementi criminali e psicopatici (anche gravi) che possono trascinare il gruppo a violare la legge, con sostanze psicoattive e deliri. Per fare un esempio di frammentazione, nella Loggia Tebe, a cui partecipavano i capi di altri gruppi (loggia segreta o nucleo interno), si e’ formato un gruppo intermedio, la Loggia di Alessandria, che non conosceva i membri del nucleo interno, ma doveva difendere la segretezza del gruppo originario. Questo secondo cerchio (anch'esso segreto) era poi circondato dal terzo gruppo esterno, che era la mano esterna dei due gruppi, e non conosceva nessuno, se non colui che trasmetteva gli ordini: i tre cerchi o tre nuclei ...


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.